sabato 23 luglio 2011

Da Cristina fantasie di macedonia

Invitato al compleanno di Cristina (l'età non si dice, anzi non si chiede!), finalmente non mi devo confrontare con la solita spaghettata, è estate e a Cagliari fa un caldo Nordafricano. Appuntamento per le 22.00 in una bella e panoramica terrazza con vista sul colle di San Michele*.


Ci accomodiamo in un bel tappeto e iniziamo con la prima macedonia. Una grossa anguria decorato e trasformato in cestello, riempita con pezzetti d'anguria, fragole, succo di limone legate della vernaccia delle Valle del Tirso I.G.T.**. Buona, io e Ibba chiediamo il bis.


Si prosegue con la seconda fatta con pezzetti d'ananas, arancia, una sorta di muesli con uvetta passa e una granella di mandorle del Sulcis, il tutto legato da succo d'arance di San Sperate e Amaretto di Saronno. Anche questa buona e per non smentirci con Ibba chiediamo il solito bis.



A completare la ricca carrellata di frutta una macedonia con mele, arance e kiwi con della spremuta d'agrumi, bissata anche questa.


Che dire? Complimenti a Cristina per la fantasia che nelle prime due macedonie ha raggiunto un alto livello coniugando la freschezza della frutta tropicale ai prodotti del territorio.

* http://www.camuweb.it/centro.php?sede=sanmichele&mod=scheda
** http://www.lestradedelvino.com/cantine-sardegna/provincia-di-oristano/azienda-vitivinicola-flli-serra/vernaccia-della-valle-del-tirso/?ancora=.content

2 commenti:

  1. più che chiedere il bis abbiamo assaltato la cucina...

    RispondiElimina
  2. Volevo ridimensionare per non sembrare pasteri forti..

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...